Agua Extrema Titolo: Agua Extrema

Curato da: Expoagua Zaragozza S.A.

Edito da:Prensa Diaria Aragonesa

Si dice che il futuro nasca dalle nostre aspirazioni; fatto di speranze, desideri e di sogni. Sebbene possa sembrare paradossale, il lettore troverà nelle pagine di questo libro ricordi provenienti dal futuro, ricordi delle nostre speranze e dei nostri sogni. Scoprirà che l’unico modo per realizzare quel futuro che sognamo, sarà quello di unire le forze.

Le aspirazioni rafforzano le nostre speranze nel futuro. Saragozza 2008 è anche l’espressione della ferma determinazione di traformare mari e fiumi in ponti che uniscono le popolazioni invece che dividerle. E’ anche la volontà di creare un fronte unito volto a proteggere il nostro pianeta, che mai più come ora è consapevole che il destino non è altro che l’unione delle decisioni che miliardi di persone prendono ogni giorno; che siano queste, pubbliche o private, grandi o piccole, prese da soli od in gruppo. Mai più come ora, dobbiamo essere consapevoli che ogni singolo individuo ha un impatto globale sul pianeta.

Saragozza 2008 è un punto di incontro di civiltà e popolazioni, orgogliose del loro passato e che si proiettano nel futuro.  E’ in questa città che l’umanità ha riscoperto attraverso progetti, le speranze e le proposte per il futuro dell’acqua.

Persone da tutto il mondo si sono riunite all’Expo2008 con padiglioni, eventi culturali ed attività per mostrarci il risultato dei loro sforzi, dei loro studi e le loro speranze del futuro.