IMPIANTO PILOTA IN PUGLIA La società Blue H Group ha installato al largo di Tricase il primo prototipo al mondo di turbina eolica galleggiante: 80 kw, fissato a una piattaforma fluttuante che entro il 5 agosto sarà ancorata in fondo al mare. Il primo gruppo con potenza di 2,4 Mw dovrebbe essere completato entro la primavera 2009. Poi la costruzione di un parco eolico galleggiante entro il 2012. L’amministratore delegato Neal Bastick anticipa a Panorama che la società anglo-olandese sta stipulando accordi anche in Sicilia. In progetto due parchi flottanti da 350 Mw, 10 miglia al largo di Mazara del Vallo e di Pozzallo. Per il parco di Tricase erano stati stanziati nel 2006 dal ministero delle Attività produttive circa 5 milioni di euro. «Le previsioni di produzione energetica» afferma Gianni Sergi, assessore alle Risorse energetiche della Provincia di Lecce, «sono di 238 milioni di kw/ora all’anno. Le emissioni di CO2 nell’area dovrebbero ridursi di 186 milioni di tonnellate». «Le piattaforme offshore nel Mar del Nord e nel Baltico» ricorda Bastick «sono fissate a bassi fondali. Gli impianti eolici flottanti possono invece essere assemblati a terra e ancorati con catene fino a 300 metri di profondità». La distanza riduce l’impatto visivo negativo e la maggiore costanza del vento ottimizza il lavoro delle turbine. Gli impianti verranno collegati alla rete elettrica tramite cavi sottomarini.

Da “Panorama”