Si allarga il tavolo organizzativo di Hydrica 2009, la seconda edizione del Salone professionale delle Tecnologie per l’Acqua, che si svolge alla Fiera di Padova, dal 23 al 25 giugno 2009.

Agli esperti del CNR IRSA, Istituto Nazionale di Ricerca sulle Acque, del Ministero dell’Ambiente e di Federutility, ANEA, Associazione Nazionale Autorità ed Enti di Ambito, Lazio e Veneto, si aggiungono infatti ITAL ICID, Comitato italiano per l’irrigazione e la bonifica idraulica, l’Associazione Idrotecnica Italiana, l’Associazione Italiana per la Manutenzione delle Reti Idriche e Fognarie, le Università di Padova e Siena, e le principali Associazioni Imprenditoriali e tecnico scientifiche presenti nel settore.

L’evento rivolto in generale alla gestione delle risorse idriche in tutte le sue applicazioni, civili, industriali, agricole, tratterà gli aspetti del risparmio, tutela, programmazione e gestione della risorsa. Ampio spazio sarà dedicato all’approfondimento del tema “rilancio dell’innovazione tecnologica” anche al fine di intendere le risorse idriche non solo come questione ambientale ma anche come elemento essenziale per lo sviluppo economico del Paese. HYDRICA quindi come momento di riflessione e confronto non solo tra gli addetti di settore ma anche tra gli operatori istituzionali. In questo contesto, la presenza del Ministero dell’Ambiente nel Comitato Scientifico di Hydrica 2009, apporta un contributo importante per quanto attiene l’ incipit che viene dal Governo e dal Legislatore. Gli espositori incontreranno durante i giorni di manifestazione i rappresentanti di enti di pianificazione, imprese di gestione, autorità di controllo, in definitiva tutti i soggetti coinvolti nella gestione delle risorse.

Nella parte espositiva gli operatori troveranno le soluzioni tecnologiche per l’impresa, per la gestione e per la ricerca.

I principali settori di Hydrica:

– Trattamento delle acque ad uso civile, industriale e agricolo
– Gestione del ciclo idrico integrato
– Progettazione, costruzione e gestione di impianti, apparecchiature e componenti per il trattamento delle acque per uso civile e per il trattamento dei reflui civili, industriali, zootecnici;
– Manutenzione delle reti idriche e fognarie, pulizia, videoispezione, risanamento delle condotte
–  Analisi, misura e controllo delle acque