“Until Stocks – Fino ad esaurimento scorte-”

­­Questa è un’installazione  costituita da una serie di teche di metallo e plexiglass di 30x22x16 cm montate ad incastro  a formare una parete irregolare; su entrambe le facce del parallelepipedo è presente una scritta “rompere in caso di emergenza” . Tuttavia la maggior parte delle teche sono rotte e solo osservando bene è possibile trovarne ancora intatte con all’interno un bicchiere pieno d’acqua ( nell’installazione reale non sarà presente acqua ma gel per evitare l’evaporazione o la condensa).

Il messaggio che si vuole trasmettere è quello di usufruire dell’acqua in maniera consapevole per non arrivare a vivere un mondo in cui questa sia razionalizzata in scorte di emergenza ovvero dove vi sia la necessità di compiere un gesto forte per avere accesso a una risorsa che attualmente nell’immaginario collettivo viene considerata inesauribile. Tuttavia il bicchiere è simbolo dell’ultima possibilità di avere questa risorsa mentre il tempo continua ad avanzare ; quest’ultimo è rappresentato da tutte quelle teche che sono già state rotte per far notare come in molte parti del mondo si è arrivati a questa emergenza. Ne sono rimaste davvero poche ancora da rompere ed è solo grazie alla sensibilità delle persone che si può evitare l’esaurimento delle scorte d’acqua.

L’idea è quella di posizionare una serie di teche sparse negli spiazzi antistanti le stazioni metropolitane nevralgiche di Milano ( Lodi, Pagano, Centrale, Cadorna, Garibaldi, Loreto, Maciachini, Porta Romana, Sant’Ambrogio , Lambrate ) mentre l’installazione è visibile interamente a Parco Sempione; gli espositori uniti alla  campagna pubblicitaria H2o ( formata da una serie  flyers e poster  stampabili in diversi formati ) vuole dare un messaggio diretto e  rivolto a un pubblico cosciente del problema ma non abbastanza sensibilizzato.