Adoro i viaggi perchè quando a fine giornata torni in albergo hai la possibilità di farti una lunghissima doccia calda. Essendo cresciuto in un appartamento con altre quattro persone, la mia personale esperienza in doccia è sempre stata rappresentata da rapide incursioni sotto un getto d’acqua che spesso, troppo presto diventava freddo. Oppure con qualcuno alla porta del bagno che reclamava il suo turno, sottolineando il fatto di non consumare tutta l’acqua calda.

Anche però quando sono in hotel, un senso di colpa spesso mi assale. Quelle eterne e caldissime sessioni sotto l’acqua azionano la mia coscienza verde, ricordandomi lo spreco energetico e di acqua che sto perpetrando. Fortunatamente EcoVea viene in mio soccorso, promettendo un risparmio fino al 80% di energia e acqua. Questo grazie ad un sistema di riuso dell’acqua utilizzata, creando un circolo virtuoso nell’utilizzo delle risorse.

So che può sembrare un’affermazione pesante, ma il produttore assicura che molto spesso l’acqua riutilizzata risulta molto più pulita di quella originaria. Che dire: Provare per credere!