La siccità in Australia è un problema molto sentito specialmente nel settore dell’agricoltura. Per questo motivo uno studente di Melbourne, Edward Linarce, ha studiato e progettato un sistema per recuperare acqua dall’evaporazione del terreno, reimmettendola in canali per l’irrigazione interrati.

Il sistema funziona grazie ad una ventola alimentatata da energia solare, che porta l’aria calda dalla superficie all’interno di una serpentina interrata. La temperatura più bassa della serpentina fa si che l’aria al suo interno si condensi diventando acqua.

Questa acqua viene poi immagazzinata al’interno di un serbatoio interrato da cui viene poi pompata tramite delle condutture direttamente nei pressi delle radici delle piante.

Il sistema inoltre include un display lcd che da informazioni sullo stato delle batterie, e sulla quantità di acqua presente nel serbatorio interrato.

Edward Linacre ha vinto il James Dyson Award conosciuto anche come il “design che risolve problemi”.