L’Associazione no profit H2O parteciperà al Primo Forum Nazionale Cittadinanza Ambiente e  Salute che si terrà a Roma il prossimo 24 gennaio, presso la Rappresentanza Italiana del Parlamento  Europeo. Da dieci anni l’Associazione H2O usa la cultura del progetto per proporre e realizzare  progetti di architetti, designer e grafici mirati al risparmio e alla salvaguardia della risorsa acqua  incidendo così sul benessere sia del singolo cittadino che come parte di una comunità. Paradigma  di questo impegno è la considerazione che i progettisti sono responsabili in massima parte delle  scelte dell’utilizzatore finale. Il lavoro decennale svolto e il patrimonio di conoscenza permette  all’Associazione H2O di poter ambire a diventare parte attiva nell’ambito di una Federazione di  Associazioni le cui tematiche sono la tutela dell’ambiente e la salute dei cittadini, sedendosi a un  tavolo dedicato alla cultura del progetto.  L’adesione al progetto Coheirs prevede quindi per l’Associazione H2O un lavoro parallelo ma nel  contempo convergente rispetto al progetto principale che è quello di creare una rete di osservatori  civici che verifichino il principio di precauzione sancito dal trattato di Maastricht e dall’articolo  191 del Trattato di Funzionamento dell’Unione Europea. L’Associazione no profit H2O, con la  sua adesione si impegna a garantire e migliorare, attraverso la cultura del progetto, il benessere  abitativo di cittadini privati e come facenti parte di una comunità e nel contempo l’Associazione  H2O si impegna a spiegare la obbligatorietà per tutti di modificare i propri stili di vita, nel pieno  rispetto dell’ambiente e delle risorse, con un focus particolare dedicato all’acqua.

forum roma